Casanova Operapop

Casanova Operapop sarà il primo nuovo grande spettacolo, tutto italiano, ad andare in scena dopo il lungo periodo di restrizione che i nostri teatri hanno vissuto.
Red Canzian, autore delle musiche ed ideatore del progetto, si è ispirato al romanzo di Matteo Strukul, “Casanova, la sonata dei cuori infranti”, che racconta di una Venezia ancora splendida se pur all’inizio di un periodo di decadenza, dove amore, sesso, intrighi politici, duelli, amicizia e fughe si intrecciano in un susseguirsi di rocamboleschi accadimenti. Ed è proprio con l’autore del libro, Matteo Strukul, che Red Canzian ha tracciato una sinossi della storia, perfetta per essere rappresentata in teatro attraverso musiche epiche, canzoni romantiche e balli moderni, pieni di fisicità.

Un Opera nella quale ritroveremo tutti i vizi e le umane virtù, di quel tempo e di ogni tempo, e rivivremo una storia del tutto inedita sul più grande seduttore di sempre… il nostro Giacomo, infatti, oltre a diventare gli “occhi della Repubblica“, si innamorerà perdutamente della bella e giovane Francesca, abbandonando il suo ruolo di libertino impenitente.

Red Canzian

Ci racconta Casanova Operapop